"Possibile", il movimento di Pippo Civati lancia a Como la sfida degli 8 referendum

Il movimento fondato dall'ex Pd Pippo Civati batte 8 colpi anche a Como. Il Comitato “Como Possibile-Margherita Hack” debutta nella campagna referendaria in città con l’iniziativa “Giringiro col risciò per i referendum” che sarò illustrata nei...

"Possibile", il movimento di Pippo Civati lancia a Como la sfida degli 8 referendum

Il movimento fondato dall'ex Pd Pippo Civati batte 8 colpi anche a Como. Il Comitato “Como Possibile-Margherita Hack” debutta nella campagna referendaria in città con l’iniziativa “Giringiro col risciò per i referendum” che sarò illustrata nei dettagli con una conferenza stampa per inaugurare la raccolta firme sabato 5 settembre alle ore 12 in Piazza Cavour. Nei tre fine settimana di settembre, 5-6, 12-13, 19-20, sia sabato che domenica, dalle 10 alle 18, i ragazzi del comitato saranno in città murata per raccogliere firme per gli 8 referendum di Possibile. Il percorso sarà da Porta Torre a Piazza Cavour passando da Piazza San Fedele e di volta in volta da Piazza Duomo oppure da Piazza Perretta: un "giringiro" continuo per coinvolgere più persone possibili.

Gli obiettivi dei referendum sono: abrogare le trivellazioni petrolifere nei nostri mari, fermare la riforma della scuola "che di buono ha solo il nome" bloccando lo strapotere dei presidi, abrogare la nuova legge elettorale con i capilista bloccati e le candidature plurime e, infine, fermare il jobs act sulla questione del demansionamento dei lavoratori e dei licenziamenti illegittimi.

Serviranno 500mila firme entro il 30 settembre per andare al voto nel 2016, insieme alle amministrative in tante importanti città. I referendum sono di tutti quelli che lo firmano, come ha ribadito più volte Giuseppe Civati, promotore dell’iniziativa, e soprattutto “di quelle centinaia di ragazze e ragazzi che fanno i loro primi banchetti in giro per l’Italia. E sapete per cosa: per dare un segnale politico, per abrogare schifezze, per ridare fiato alla democrazia e voce ai cittadini.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Chiara Ferragni, nuovo post nostalgico sul lago di Como: "Spero di comprare lì una casa vacanze"

  • Lombardia e Como in zona rossa dal 17 al 31 gennaio: cosa si può fare e cosa no

Torna su
QuiComo è in caricamento