Cronaca

Piazza Roma: dopo la rabbia, il primo sorriso dei superstiti Fulvia e Matteo. Resta il nodo bus

"Per noi era vitale, finalmente". Con buona pace di chi interpreta i pareri critici dei cittadini e la stampa unicamente come fonte di irritazione cutanea, 15 mesi dopo l'esplosione di rabbia di Matteo e Fulvia - poi seguita da una raffica di...

sdr-184

"Per noi era vitale, finalmente". Con buona pace di chi interpreta i pareri critici dei cittadini e la stampa unicamente come fonte di irritazione cutanea, 15 mesi dopo l'esplosione di rabbia di Matteo e Fulvia - poi seguita da una raffica di chiusure di attività - oggi siamo tornati in piazza Roma per parlare con i due giovanissimi titolari del bar che hanno resistito a 3 anni di nulla dopo l'istituzione della Ztl e dei posti gialli. Ora, qualcosa come 36 mesi dopo la blindatura alle auto della piazza, il cantiere per la riqualificazione è finalmente avviato e si concluderà a fine luglio. E qualche anima sensibile - il dirigente comunale Giuseppe Cosenza? Il progettista Stefano Seneca? - ha pensato di iniziare i lavori proprio davanti al locale, che in pochi giorni ha visto nascere davanti alle vetrine una minipiazzetta in porfido che già tra qualche giorno ospiterà i tavolini. Dopo tanto penare, la soddisfazione di Matteo e Fulvia - che per ora è soprattutto speranza di un futuro migliore - è evidente.

"Per noi - dicono assieme, convinti - era assolutamente vitale che venissero portati a termine i lavori in questa zona e in tempi anche piuttosto brevi. E' l'unica parte della piazza dove risultiamo un po' più visibili, sin dai Portici Plinio. Senza poter mettere tavolini e ombrellone in quel punto, di fatto siamo invisibili". Come detto, la piccola isola in porfido è già sostanzialmente finita, manca soltanto una pianta al centro. "Sono stati mesi tremendi - ricordando Matteo e Fulvia - ora finalmente la riqualificazione è in atto. Siamo contenti. Certo, fossero stati mantenuti alcuni posti blu al posto di quelli gialli, si sarebbe comunque incentivato il flusso di persone ma va bene anche così. D'altronde sappiamo anche noi che piazza Roma non sarà mai come piazza Duomo o piazza Cavour, ma almeno dopo 3 anni di attesa ora l'area di presenterà meglio. Ed è già qualcosa".

roma-30mag16-1Resta, bel al di là dei destini del bar, il tema del continuo viavai di bus di linea e pullman che talvolta creano veri e propri ingorghi. "Ma i mezzi di linea tutto sommato passano e vanno, anche se qualche volta sarei curioso di vedere davvero a che velocità - afferma Matteo - Il problema è la sosta per lunghissimi minuti e a motore acceso di quelli turistici. Basterebbe che si permettesse in piazza Roma la discesa dei turisti per poi mandare altrove i mezzi a sostare. A quel punto, gran parte del problema sarebbe risolto".

Chissà che a Palazzo Cernezzi, dopo anche le vibranti proteste dei residenti per il traffico di bus e pullman a dispetto delle ambizioni semi-pedonali della zona, non si prenda nota anche di questo suggerimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Roma: dopo la rabbia, il primo sorriso dei superstiti Fulvia e Matteo. Resta il nodo bus

QuiComo è in caricamento