Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Abusi sessuali sul fratellino: minorenne comasco estradato in Italia

Agiva su ordine di un pedofilo conosciuto sul web

Una sordida vicenda di abusi sessuali e manipolzione psicologica quella che vede protagonisti un uomo di 40 anni, un ragazzo ancora minorenne e il suo fratellino piccolo. L'uomo, residente in un paese della periferia della provincia comasca era riuscito ad adescare un ragazzino anche minorenne attraverso un falso profilo di Facebook con il quale fingeva di essere una bella ragazza. Dopo avere conquistato la sua fiducia aveva cominciato a chiedere al ragazzino di molestare il suo stesso fratellino minore. Sono iniziati gli abusi. L'uomo riusciva anche a farsi spedire attraverso internet immagini che ritraevano gli abusi sessuali.

Un ottimo lavoro delle forze dell'ordine ha consentito di rintracciare l'uomo e arrestarlo. Deteneva una grande quantità di materiale pedopornografico. Tuttavia anche il fratello maggiore della vittima doveva essere fermato. Gli investigatori quando si sono mossi per fermarlo e denunciarlo hanno scoperto che si era trasferito con tutta la famiglia (e quindi anche con il fratellino) in Gran Bretagna. La famiglia risiedeva nel Comasco. Le autorità italiane hanno chiesto e ottenuto l'estradizione dell'adolescente che abusava del bambino. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi sessuali sul fratellino: minorenne comasco estradato in Italia

QuiComo è in caricamento