Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca Dogana di Chiasso-Brogeda

Aiutavano i clandestini a varcare il confine nei boschi: due passatori condannati a 5 anni

Sono due africani di Mali e Gambia

Due giovani africani di 25 e 21 anni, rispettivamewnte del Mali e del Gambia, sono stati condannati a quattro anni e cinque mesi di reclusione per immigrazione clandestina. Sono stati giudicati colpevoli di avere aiutato migranti clandestrini a passare il confine tra Italia e Svizzera. La sentenza del tribunale di Como si riferisce ad episodi risalenti al 2017 quando i due passatori aiutarono a oltrepassare il confine attraverso i boschi di Ronago e Ponte Chiasso dietro compenso di 50 euro a viaggio.

Le indagini hanno dimostrato che i due passatori, entrambi regolari sul territorio italiano, avvicinavano i migranti clandestini nei pressi della stazione di San Giovanni o di alcuni centri di accoglienza comaschi. Ai loro "vclienti" fornivano una mappa e tutte le istruzioni utili per giungere in Ticino. Ora saranno entrambi espulsi dall'Italia non appena avranno scontato la pena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aiutavano i clandestini a varcare il confine nei boschi: due passatori condannati a 5 anni

QuiComo è in caricamento