Cronaca San Fermo della Battaglia / Via Ravona

Partorisce in macchina davanti all'ospedale Sant'Anna

Doglie improvvise, non fa in tempo ad entrare in sala parta: mamma e bimbo stanno bene

Un bimbo che ha fretta di venire alla luce, la corsa all'ospedale e la nascita in auto, proprio davanti all'ingresso del presidio. E' una storia a lieto fine quella accaduta nella mattina del 10 luglio 2018 al Sant'Anna a San Fermo della Battaglia. Mamma e bimbo stanno bene.

Tutto è cominciato alle 8 ed è durato poco più di dieci minuti. La donna in preda alle doglie, una venticinquenne filippina alla prima gravidanza, è arrivata in macchina da Erba, dove risiede, accompagnata dal marito e dalla suocera, ma non ha fatto in tempo a raggiungere in reparto. Il parto è avvenuto in pochi minuti in auto. I due addetti alla Vigilanza in servizio in quell'area hanno prontamente attivato l'emergenza sanitaria interna dell'ospedale. Inoltre, una ginecologa che si stava recando all'ospedale di Cantù è intervenuta subito a controllare mamma e bambino. Contemporaneamente è intervenuta l'équipe dell'Anestesia e Rianimazione, quella dell'Ostetricia e quella della Neonatologia-Terapia Intensiva Neonatale con un'apposita culla da trasporto per trasferire poi in ospedale la donna e il suo piccolo per le cure necessarie. Il bambino, nato alla 35esima settimana, pesava 1.440 grammi ed ora è ricoverato in Terapia Intensiva Neonatale in buone condizioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partorisce in macchina davanti all'ospedale Sant'Anna

QuiComo è in caricamento