Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca

Paratie, a luglio Anac spedì le carte in Procura. Oggi a Roma l'ultimo verdetto

Non si è dovuto nemmeno attendere il responso finale dell'Anac sull'istruttoria legata alle paratie perché il lavoro degli uomini guidati da Raffaele Cantone varcasse la soglia della Procura della Repubblica. Quale che sia l'ultima parola...

Cosa comporti questo invio - se sia un mero passaggio tecnico o il prodromo di una nuova indagine - non è ancora chiaro, anche perché la stessa Anac, come si ricorderà, ai tempi diede al Comune altri 40 giorni per esporre le proprie controdeduzioni (poi inviate effettivamente dopo un'ulteriore proroga) e, ancora poche settimane fa, chiese ulteriori spiegazioni sul ruolo del dirigente e direttore dei lavori, Pietro Gilardoni, e sulla realizzazione della prima vasca costruita.

E' probabile, dunque, che il peso vero di quella spedizione Roma-Como si possa valutare appieno soltanto a partire da questa sera o domani mattina, ossia quando Anac renderà pubblico in via definitiva il proprio giudizio con eventuali sanzioni o meno a carico di Palazzo Cernezzi (qui trovate gli scenari possibili).

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paratie, a luglio Anac spedì le carte in Procura. Oggi a Roma l'ultimo verdetto

QuiComo è in caricamento