Orto botanico a Villa Olmo, il Tar respinge la richiesta di sospensiva dei secondi classificati

Primo round a favore del Comune di Como nella contesa legale sull'appalto per la realizzazione dell'orto botanico a Villa Olmo. La richiesta di sospensiva che era stata presentata al Tar dalla seconda azienda classificata al termine della gara...

villa-olmo-5feb16-9

Primo round a favore del Comune di Como nella contesa legale sull'appalto per la realizzazione dell'orto botanico a Villa Olmo. La richiesta di sospensiva che era stata presentata al Tar dalla seconda azienda classificata al termine della gara pubblica per i lavori del parco e dell’orto botanico di Villa Olmo non è stata accolta. Il Comune potrà quindi procedere con l’approvazione del progetto da parte della giunta, gli adempimenti per la stipula del contratto con l’aggiudicataria (Tecnica Verde srl, già Vivai San Benedetto srl, capogruppo mandataria del raggruppamento con Cartocci Strade srl e Larioelettra srl) e di conseguenza con l’avvio dei lavori. Il ricorso è stato presentato dai secondi classificati (Nuova Malegori srl, capogruppo mandataria del raggruppamento con Na.Gest - Global Service srl, IC.E. Italiana Costruzioni Engineering srl). Il Tribunale ha fissato la decisione del ricorso al prossimo 26 ottobre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Lombardia e Como in zona arancione da lunedì 11 gennaio: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Como, cosa aspettarsi dal nuovo Dpcm del 16 gennaio: spostamenti, coprifuoco, ristoranti e palestre

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

Torna su
QuiComo è in caricamento