Cronaca

Lutto nella sanità comasca: addio a Marco Bruschelli, storico pediatra

Ha lavorato per tanti anni al reparto di pediatra dell'ospedale di Cantù

Sotirco medico del territorio, il dottor Marco Bruschelli è morto nella giornata del 16 febbraio. La sanità comasca, e in particolare la comunità di Asst Lariana, lo piange ed esprime solidarietà e vicinanza alla famiglia di Bruschelli. 

Il medico aveva iniziato a lavorare all’ospedale di Cantù alla fine degli anni Sessanta insieme al dottor Giuliano Biscatti, primario della Pediatria, reparto dove è rimasto fino al pensionamento alla fine degli anni Novanta. Entrambi appartenevano alla scuola perugina e con i canturini hanno condiviso una passione per le auto d’epoca. Il dottor Bruschelli veniva soprannominato dai colleghi “L’ago d’oro” per la sua bravura nel posizionare gli accessi venosi ai piccoli pazienti, compresi i prematuri. I funerali si terranno venerdì 17 febbraio alle ore 17 nel Santuario della Beata vergine Maria dei Miracoli a Cantù. “Tutto il reparto di Pediatria e tutti quelli che l’hanno conosciuto lo ricorderanno sempre come una persona speciale, sempre sorridente e gentile, oltre che un ottimo professionista”, ricorda la dottoressa Rosa Maria Maccarrone, responsabile dell’unità operativa semplice di Pediatria all’ospedale di Cantù.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto nella sanità comasca: addio a Marco Bruschelli, storico pediatra
QuiComo è in caricamento