Cronaca

Morsa da un cane in Kenya, comasca uccisa dalla rabbia

Uccisa dalla rabbia. E' stata morsa da un cane lo scorso aprile, mentre si trovava in Kenya a operare come cooperante. Si tratta di M.B., 55 anni, originaria del comasco, deceduta nei giorni scorsi all'ospedale Sacco di Milano dove era arrivata...

pronto-soccorso

Uccisa dalla rabbia. E' stata morsa da un cane lo scorso aprile, mentre si trovava in Kenya a operare come cooperante. Si tratta di M.B., 55 anni, originaria del comasco, deceduta nei giorni scorsi all'ospedale Sacco di Milano dove era arrivata dall'Africa già intubata. Ne dà notizia il Corriere della Sera, dalle pagine lombarde. L'autopsia ha confermato le ipotesi dei medici, la donna aveva contratto la rabbia. L'ultimo caso italiano di rabbia contratta dall'uomo risale al 1996, era accaduto in veneto. Un uomo di 32 anni era stato morso da un cane durante un viaggio in Nepal. Tornato in Italia era stato ricoverato, è morto nel giro di qualche giorno.

La rabbia, spiega Wikipedia

è una malattia infettiva che colpisce gli animali a sangue caldo e può essere trasmessa all'uomo (zoonosi). L'agente eziologico è il virus della rabbia, appartenente al genere Lyssavirus, della famiglia dei Rhabdoviridae, ordine Mononegavirales. L'animale serbatoio è solitamente il pipistrello, mentre l'infezione umana è mediata solitamente da cani nel ciclo urbano o da volpi nel ciclo silvestre in Europa, e da altri canidi selvatici nel resto del mondo.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morsa da un cane in Kenya, comasca uccisa dalla rabbia

QuiComo è in caricamento