rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca Como Centro / Viale Franklin Delano Roosevelt, 7

Si abbassa i pantaloni e molesta due ragazze davanti alla Questura: arrestato

L'uomo aveva da poco ricevuto un ordine di espulsione dall'Italia

Quella stessa mattina aveva ricevuto un ordine di espulsione dall'Italia firmato dal prefetto e un ordine del questore a lasciare lo Stato, invece lui, un 33enne della Guinea senza fissa dimora e irregolare, anziché allontanarsi ha compiuto atti di molestie sessuali verso due ragazze ventenni. 

I fatti risalgono al pomeriggio del 24 gennaio. Le due giovani si trovavano nel parcheggio Santarella, proprio davanti alla questura. Sono state avvicinate dall'extracomunitario che si è abbassato più volte i pantaloni tentando espliciti approcci sessuali. Le ragazze spaventate si sono rifugiate in questura. L'uomo le ha seguite fin quasi all'entrata desistendo solo dopo averle viste effettivamente entrare in questura. Lì le ragazze hanno chiesto aiuto alla poliziotta di guardia la quale ha allertato i colleghi della sala operativa. Alcune volanti si sono messe alla ricerca dell'uomo grazie alla descrizione fornita dalle due vittime. Il molestatore è stato rintracciato a Porta Torre. Quando è stato avvicinato dagli agenti ha inveito contro di loro e ha cercato di aggredirli. E' stato necessario l'uso dello spray al peperoncino per fermarlo. Una volta portato in questura è stato identificato e riconosciuto dalle vittime su un album fotografico appositamente allestito e infine è stato arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si abbassa i pantaloni e molesta due ragazze davanti alla Questura: arrestato

QuiComo è in caricamento