rotate-mobile
Cronaca

Minorenne prende l'auto del padre per andare a comprare le sigarette: multa di 2mila euro

A fermarlo sono stati gli agenti della polizia locale che hanno notato al volante del mezzo un viso troppo giovane

Agli agenti è bastato uno sguardo per capire che il viso della persona dietro il volante dell'auto non era quello di un maggiorenne. E così hanno fermato il veicolo e per il conducente di 17 anni (ma soprattutto per i suoi genitori) sono arrivati i guai. Il ragazzo era senza patente. 

La vettura, una Fiat Croma, è stata notata nel pomeriggio di sabato 21 gennaio in via Verdi da una pattuglia della polizia locale di Seregno al confine con Mariano Comense, impegnata in un servizio di controllo. Il mezzo era fermo ma appena ha notato la vettura di ordinanza la Fiat ha accennato una ripartenza. Una volta fermato il conducente ha subito dichiarato di non essere in possesso della patente di guida e di avere 17 anni.

Il veicolo è risultato di proprietà del padre del ragazzo: il minorenne, secondo quanto ricostruito, aveva preso le chiavi dicendo di aver dimenticato alcuni effetti personali nel veicolo. In realtà, il giovane aveva sottratto l'automobile per andare a comprare le sigarette. Una bravata che, purtroppo, è costata cara alla famiglia con tre mesi di fermo del veicolo e multe che superano i 2mila euro. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minorenne prende l'auto del padre per andare a comprare le sigarette: multa di 2mila euro

QuiComo è in caricamento