Cronaca

Mendrisio, rissa alle tre di notte nel parco: 20 ragazzi contro gli agenti intervenuti

Quattro di loro sono stati portati al pronto soccorso

Polizia cantonale (repertorio)

Nella notte tra giovedì 17 e venerdì 18 giugno, poco dopo le 03.00 sono stati segnalati schiamazzi e musica ad alto volume nel parco di Villa Argentina a Mendrisio.

La segnalazione è giunta alla Polizia Città di Mendrisio, che ha inviato sul posto alcune pattuglie. Per cause che spetterà all'inchiesta stabilire, mentre gli agenti svolgevano il loro lavoro di verifica è nata un'aggressione, durante la quale una ventina di giovani, con ruoli diversi, si sono ripetutamente avventati contro gli agenti, impedendone l'operato e lanciando dei sassi. Nella colluttazione, quattro agenti della Polizia Città di Mendrisio, due agenti in formazione della Polizia Città di Lugano presenti a Mendrisio per uno stage formativo e uno dei giovani hanno riportato delle ferite che hanno richiesto una successiva visita al pronto soccorso per accertamenti medici.

È stato quindi richiesto l'intervento della Polizia cantonale e, in supporto, della Polizia comunale di Chiasso per ristabilire l'ordine. La situazione si è infine normalizzata.

Un 29enne cittadino svizzero e un 26enne cittadino francese sono stati fermati, interrogati e arrestati. Diversi altri protagonisti dei fatti, la cui posizione si trova al vaglio, sono già stati identificati.

I reati ipotizzati a vario titolo a carico dei giovani sono quelli di aggressione, rissa, lesioni semplici, vie di fatto, violenza o minaccia contro le autorità e i funzionari, impedimento di atti delle autorità. Dal momento che gli accertamenti sono in atto, non verranno fornite ulteriori informazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mendrisio, rissa alle tre di notte nel parco: 20 ragazzi contro gli agenti intervenuti

QuiComo è in caricamento