A grande richiesta torna la mappa dei furti: l'aggiornate voi

Nuova raffica di furti in abitazione. A essere colpita è stata soprattutto Villa Guardia dove almeno due abitazioni sono state visitate dai ladri mentre un'altra ha subito solo un tentativo. Ad Albate (quartiere di Como) i cittadini hanno...



Nuova raffica di furti in abitazione. A essere colpita è stata soprattutto Villa Guardia dove almeno due abitazioni sono state visitate dai ladri mentre un'altra ha subito solo un tentativo. Ad Albate (quartiere di Como) i cittadini hanno istituito nuove ronde dopo che alcuni residenti hanno avvistato due individui sospetti. da diverse settimane abbiamo ricevuto in redazione la richiesta di ripubblicare la mappa dei furti che avevamo lanciato circa un anno fa e che per motivi di difficoltà legati all'aggiornamento avevamo trascurato. Oggi la rilanciamo tentando un esperimento: la mappa è liberamente modificabile da voi lettori. Insomma, la potete aggiornare direttamente voi. Serve solo un po' di dimestichezza con Google Map ma se non ce l'avete non preoccupatevi, è facilissimo utilizzare la nostra mappa. Innanzitutto occorre essere "loggati" con un account Gmail. Poi dovete cliccare "aggiungi indicatore" (o "add marker" nella versione inglese) e poi cliccare il punto sulla mappa dove è avvenuto il furto o il tentato furto che volete segnalare. Vi si aprirà un campo da compilare con la possibilità di inserire un breve titolo e qualche riga di testo. Se volete prendete spunto dai vecchi indicatori già posizionati. L'importante è segnalare data del furto, paese in cui è avvenuto e almeno la via. Astenetevi dall'indicare il numero civico a meno che non si tratti della vostra abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Lombardia e Como in zona arancione da lunedì 11 gennaio: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Como, cosa aspettarsi dal nuovo Dpcm del 16 gennaio: spostamenti, coprifuoco, ristoranti e palestre

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Parla Sarah la (ex) fidanzata comasca di Genovese: "Non faccio più uso di droghe"

Torna su
QuiComo è in caricamento