menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
dav-453

dav-453

Lo sfogo del presidente: "La verità? Debiti insostenibili soffocano Villa Erba da 30 anni"

Al centro. Manfredi indica Bonasegale Anche a Como, dunque, esistono figure che - a dispetto di corifei e truppe cammellate più realiste del re stesso - non disdegnano la durezza della realtà, dei fatti. Uno di essi, almeno per quanto si è...

E' poi toccato al direttore Pietro Bonasegnale tracciare il futuro del polo cernobbiese, oltre a rivelare che "l'evento per i 30 anni svolto ieri sera in realtà aveva essenzialmente una finalità commerciale e non di pura celebrazione, come ha già detto anche il presidente, e peraltro ha già dato ottimi riscontri. I costi? Il valore della serata, con 650 persone tra cui soprattutto possibili clienti, era di 200-250mila euro ma grazie alla disponibilità di molti nostri fornitori che hanno lavorato quasi gratis sfruttando l'occasione per promuovere il proprio lavoro in un'occasione così importante, ne avremo spesi sì e no 25-30mila". Per quanto riguarda le prospettive del conto economico per il prossimo triennio, gli scenari sono due. "Bisogna sempre tenere presente che noi ogni anno accantoniamo circa 240mila euro per coprire le eventuali penali e gli interessi nel caso in cui dovessimo perdere il ricorso sull'Imu. A queste identiche condizioni, prevediamo una riduzione della perdita di bilancio dai 660mila euro del 2015 a 450mila euro nel 2016, a 205mila euro nel 2017 e a 69mila euro nel 2018. Inutile dire che però, vincendo come crediamo il ricorso sull'Imu e recuperando circa 240mila euro, torneremmo con i conti in attivo già dal 2017".

Da sottolineare, infine, che riguardo al fatturato - calato, come ha sottolineato Laura Bordoli, di circa un milione tra 2014 e 2015 - le previsioni parlano di 5,5 milioni per il 2016 (erano 5 nel 2015), 5,8 nel 2017 e 6,3 nel 2018. "Un quadro per cui va comunque tenuto presente - ha rimarcato Bonasegale, pur ottimista per le prospettive del secondo semestre 2016 - che noi dipendiamo anche da fattori esterni non governabili, che possono incidere molto come per esempio Expo lo scorso anno, con l'esposizione universale che ha drenato nell'area milanese moltissimi eventi a danno anche di Villa Erba".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Economia

Le 'gonne ruffiane' made in Como conquistano New York

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento