Cronaca

Lipomo: festino in casa, intervengono i carabinieri

10 ragazzi assembrati e senza mascherine in una abitazione privata, multati e denunciati

Carabinieri (foto di repertorio)

I Carabinieri della stazione di Como, a fine gennaio, sono intervenuti in una abitazione di Lipomo dove erano segnalati rumori sospetti. Dopo i primi accertamenti, i carabinieri sono resi conto che poteva trattarsi di un festino, così con ausilio di una macchina della polizia, sono  intervenuti nell’abitazione. Lì sono stati sorpresi una decina di ragazzi intenti a festeggiare in assoluta violazione di tutte le normative anti Covid: tra assembramenti e mascherine mancanti. Sono state quindi elevate più di trenta sanzioni. Inoltre, considerato il baccano, i ragazzi sono stati deferiti all’autorità giudiziaria per disturbo della quiete pubblica. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lipomo: festino in casa, intervengono i carabinieri

QuiComo è in caricamento