rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca

Controlli in bar, pizzerie e negozi di Como e provincia: 20 lavoratori in nero e 21 irregolari

19 irregolari in un solo ristorante di Como

Le fiamme gialle lariane, nei giorni scorsi, hanno scoperto 20 lavoratori impiegati in “nero” e 21 lavoratori irregolari.
I finanzieri di Como, entrando in un ristorante in Capiago Intimiano, hanno scoperto 6 lavoratori in “nero” (3 di nazionalità italiana, 2 nazionalità marocchina e 1 turca). Mentre, in un’attività commerciale di Montorfano, sono stati trovati altri 5 lavoratori in “nero” (4 di nazionalità italiana e 1
Filippina). I datori di lavoro di entrambi gli esercizi commerciali hanno provveduto a regolarizzare, immediatamente, la posizione di ciascun lavoratore, pagando le sanzioni amministrative.

In un bar, in un minimercato e presso due bancarelle, a Como sono stati scoperti altri 5 lavoratori in “nero” (3 di nazionalità italiana, 1 di nazionalità pakistana e 1 di nazionalità bangladese). Sempre i finanzieri di Como, in un ristorante della città hanno scoperto 19 lavoratori irregolari, 9
di nazionalità bangladese, 9 di nazionalità Cinese e 1 di nazionalità marocchina.

Inoltre nell’erbese, hanno scoperto, in un ristorante, 1 lavoratore in “nero” di nazionalità italiana e ulteriori 2 lavoratori irregolari, 1 di nazionalità pakistana e 1 di nazionalità egiziana. Un altro lavoratore “in nero” di nazionalità cinese è stato scoperto intento a prestare la propria opera in
un salone da parrucchiere nel comune di Erba. In questo caso è stata richiesta la sospensione dell'attività. Le Fiamme Gialle erbesi, in un bar nel comune di Erba e in un bar del comune di Mariano Comense, hanno scoperto altri 2 lavoratori in “nero” di nazionalità italiana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli in bar, pizzerie e negozi di Como e provincia: 20 lavoratori in nero e 21 irregolari

QuiComo è in caricamento