Cronaca

Lapide rotta dagli operai, il Comune risarcisce dopo 4 anni

Quasi 4 anni prima di vedere risarcito il danno provocato da alcuni operai del Comune di Como alla lapide della tomba di famiglia. Un altro caso di odissea burocratica in cui si è trovata una donna comasca: il 17 novembre 2010 aveva scritto al...

cimitero-tombe

Quasi 4 anni prima di vedere risarcito il danno provocato da alcuni operai del Comune di Como alla lapide della tomba di famiglia. Un altro caso di odissea burocratica in cui si è trovata una donna comasca: il 17 novembre 2010 aveva scritto al Comune di Como segnalando che la lapide era stata danneggiata da alcuni operai che stavano eseguendo lavori con un trabattello nel cimitero di Breccia. Solo in data 6 novembre 2013 la segnalazione era stata inoltrata dal Comune all'Ufficio Sinistri. La donna lamentava un danno di 700 euro. Dopo le opportune verifiche del caso l'amministrazione ha riconosciuto che il danno alla lapide di marmo era stato provocato effettivamente dagli operai. Solo di recente l'ufficio legale ha disposto di liquidare il risarcimento pari, però, non alla cifra richiesta ma a 553 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lapide rotta dagli operai, il Comune risarcisce dopo 4 anni

QuiComo è in caricamento