rotate-mobile
Cronaca Como Centro / Viale Giancarlo Puecher

Donna caduta nel lago a Como salvata da un agente della polizia di stato

Sul posto anche i vigili del fuoco di Como e i sommozzatori arrivati da Milano: cercavano una seconda persona

Una donna di 50 anni ieri sera 3 dicembre intorno alle 20.30 è stata recuperata dagli agenti della polizia di stato dopo che si era buttata nelle gelide acque del lago in zona Tempio Voltiano. Una volta tratta in salvo la donna ha dichiarato che con lei c'era un'altra persona e così si sono mosse anche le squadre dei vigili del fuoco di Como che con l'aiuto dei sommozzatori di Milano, hanno cercato, invano, nello specchio d'acqua davanti al Tempio Voltiano. La testimonianza della donna salvata, che aveva detto che con lei c'era un'altra persona, si è rivelata poi priva di fondamento e non veritiera. Sono in corso i dovuti accertamenti sulle dinamiche dei fatti. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna caduta nel lago a Como salvata da un agente della polizia di stato

QuiComo è in caricamento