menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La saldatura migliore di Life Electric? Quella tra Amici di Como, tv, giornali e politica

La saldatura migliore di Life Electric? Quella tra Amici di Como, tv, giornali e politica

La saldatura migliore di Life Electric? Quella tra Amici di Como, tv, giornali e politica

EDITORIALE - La saldatura migliore di "Life Electric"? Quella tra Amici di Como, giunta di Como e sistema "mainstream" dell'informazione di Como (leggasi "La Provincia", il "Corriere di Como" ed Espansione Tv). E' davvero straordinaria l'opera di...

EDITORIALE - La saldatura migliore di "Life Electric"? Quella tra Amici di Como, giunta di Como e sistema "mainstream" dell'informazione di Como (leggasi "La Provincia", il "Corriere di Como" ed Espansione Tv). E' davvero straordinaria l'opera di carpenteria metallica (virtuale) che è riuscita a realizzare tra tipografie, etere e vetusti scranni di palazzo la posa del monumento di Daniel Libeskind. Intendiamoci: niente di assolutamente inedito. Ma nello stesso modo, niente da non poter essere raccontato.

Di sicuro, se si voleva una dimostrazione plastica, politica, cartacea o digitale della vera forza dell'associazione di privati che ha conquistato la diga per interposta archistar, ecco, quella oggi c'è. Non poteva essere altrimenti, d'altro canto. Il quotidiano di via Paoli è una sorta di media-partner dell'intera iniziativa, Espansione Tv è socia tout-court degli Amici di Como e il Corriere di Como - dove mi sono orgogliosamente formato come cronista per 15, indimenticabili anni - segue, per storica vicinanza all'emittente, una linea editoriale molto simile. Insomma, diciamo che in questo quadro sarebbe stato davvero sorprendente trovare editoriali da prima pagina con titoli diversi da quelli odierni, sul tipo di "Un dono che porta luce alla città". Le linee editoriali di questo sistema dell'informazione, in alcune delle sue componenti di massa, sono comunque - giova ribadirlo - del tutto legittime, pur spostando ovviamente con il proprio peso relativo la discussione su piani forse non del tutto paritari. Il che, un domani, potrebbe persino rivelarsi una fortuna, in ipotesi. Soprattutto se "Life Electric" si rivelasse, come è auspicio o forse meglio granitica certezza delle firme di cui sopra, uno shock positivo per la città, da adesso lanciata verso una sua nuova e specchiatissima modernità/contemporaneità.

Di sicuro, e qui torniamo all'inizio, a chiunque sia minimamente appassionato di analisi della vita cittadina, non possono sfuggire né quella sorta di muro comunicativo pro-Libeskind che si è eretto più alto della statua stessa, né la sua contingente saldatura con il polso di ferro (o acciaio, per stare in tema) della politica cittadina. Questo legame forte e per nulla nascosto potrebbe non essere - anzi: è probabile che non sarà - un legame eterno e inscindibile tra giornali, tv e giunta in carica. Di certo, però, si può dire che c'è stato e c'è tuttora per questa partita, come è sotto gli occhi, nei titoli, nei post e persino nei tweet sarcastici degli interessati ("Non ho notizia di parti prematuri, epidemie di arresti cardiaci o tarantolati, come mai?" ha cinguettato beffardamente l'assessore Lorenzo Spallino). Cosa produrrà in futuro, questa saldatura occasionale tra media e politica, è assolutamente prematuro da dire. Sarà interessante da scoprire, però.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le 5 camminate più belle sul Lago di Como

social

Lago di Como, cinque trattorie all'aperto con vista mozzafiato

social

I 10 migliori rifugi sul Lago di Como

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento