menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
dav-122

dav-122

La nuvola di Fantozzi all'Ufficio Tari: impraticabile per infiltrazioni nonostante la siccità

L'ironia della sorte colpisce anche sotto Natale nei corridoi di Palazzo Cernezzi. Nei giorni immediatamente prima del 25 dicembre, infatti, al secondo piano del Comune si è verificato un fatto quantomeno curioso e al tempo stesso con risvolti...

L'ironia della sorte colpisce anche sotto Natale nei corridoi di Palazzo Cernezzi. Nei giorni immediatamente prima del 25 dicembre, infatti, al secondo piano del Comune si è verificato un fatto quantomeno curioso e al tempo stesso con risvolti spiacevoli e vagamente cinematografici. A dispetto di un clima praticamente arido, nell'ufficio in cui ha sede lo Sportello per la Tassa rifiuti da settimane si verificano notevoli infiltrazioni. Tanto è vero che recentemente una parte del controsoffitto si è staccata e all'interno dell'ufficio si sono resi necessari i classici secchi in abbinata ai fogli di giornale. Situazione poco agevole per il personale, ovviamente, come ha dimostrato anche la dolorosa caduta prenatalizia di cui sarebbe stata vittima proprio una dipendente del settore.

A conti fatti, dunque, all'amministrazione non è rimasto altro da fare che arrendersi. D'altronde, il cartello (fotografato prima delle feste) con l'invito testuale "entrando fate attenzione a non scivolare sul pavimento bagnato" non è bastato a evitare il pericolo di cadere e così lo Sportello Tassa Rifiuti è stato chiuso e dichiarato impraticabile. Praticamente, come il campo di calcio di Fantozzi assediato dalla nuvola temporalesca nonostante un cielo attorno perfettamente azzurro. L'attenzione, ora, si sposterà probabilmente sulle tubature interne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Economia

Le 'gonne ruffiane' made in Como conquistano New York

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento