Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Inverigo / Via Antonio Magni

Inverigo, eroina e hashish i nuovi padroni dei boschi: smantellata un'altra area di spaccio

Continuano i controlli mirati dei carabinieri nelle aree boschive

I militari della Stazione dei Carabinieri di Lurago d’Erba, nel loro continuo monitoraggio delle zone a rischio, per reprimere lo spaccio nelle aree boschive, dopo un'attività investigativa mirata e pressanti controlli e pattugliamenti sul territorio, il 26 agosto in serata hanno individuato un’area utilizzata per lo spaccio di sostanze stupefacenti a Inverigo nella zona boschiva di Via Magni.
Gli approfondimenti del caso hanno quindi consentito di trovare, nascosti sul posto:
- due panetti di hashish del peso di circa 100 grammi ciascuno;
- grammi 312 circa complessivi di eroina;
- denaro contante per 250 euro circa, in banconote e monete di vario taglio;
- materiale vario per il confezionamento.
Il tutto è stato posto in sequestro penale.

Resta alta l’attenzione e l’impegno nell’attività di prevenzione e contrasto a questo genere di reati.
Si invitano, pertanto, i cittadini a segnalare ogni episodio sospetto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inverigo, eroina e hashish i nuovi padroni dei boschi: smantellata un'altra area di spaccio

QuiComo è in caricamento