Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Incontro sul nuovo Piano del traffico: cosa ne sarà del girone

Ha fatto il suo primo vero debutto pubblico il nuovo Piano Generale del Traffico Urbano (PGTU) preparato dall'amministrazione comunale di Como. Per usare l'espressione utilizzata dall'assessore alla Viabilità Daniela Gerosa durante l'incontro...

gerosa-pgtu-ott16

Ha fatto il suo primo vero debutto pubblico il nuovo Piano Generale del Traffico Urbano (PGTU) preparato dall'amministrazione comunale di Como. Per usare l'espressione utilizzata dall'assessore alla Viabilità Daniela Gerosa durante l'incontro che si è tenuto a Palazzo Cernezzi questo pomeriggio, il PGTU "è un cantiere aperto". Nel senso che è pronto a recepire modifiche anche su indicazione e suggerimento della cittadinanza e delle categorie economiche della città. "L'ultimo versione del Piano del Traffico - ha detto Gerosa - risaliva al 2001. Abbiamo pensato che fosse giunto il momento di aggiornarlo visto come e quanto è cambiata la città". Nella Sala Stemmi del Municipio, dunque, ad ascoltare la presentazione e a esprimere le proprie osservazioni c'erano numerosi rappresentanti di altrettante associazioni di categoria ed Enti del territorio comunale.

Tra gli obiettivi dichiarati dall'amministrazione comunale con questo PGTU si cercherà di promuovere e incentivare l'utilizzo dei mezzi pubblici e della bicicletta. Novità importanti riguarderanno senz'altro il lungolago per il quale sono state predisposte due opzioni. Una prevede la chiusura totale alle auto del lungolago in talune occasioni (festività, eventi, ecc.) con conseguente pedonalizzazione ma anche con conseguente istituzione del doppio senso sul resto del "girone". La seconda opzione prevede un lungolago sempre aperto ma con modifica degli attraversamenti pedonali e il ripensamento delle corsie per le auto (forse una sola) e dei bus.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incontro sul nuovo Piano del traffico: cosa ne sarà del girone

QuiComo è in caricamento