Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Una cabina della funivia Stresa-Mottarone si stacca e precipita: almeno 9 morti

Una vera tragedia: non si esclude che ci siano anche bambini coinvolti

Un vero e proprio dramma è accaduto oggi 23 maggio intorno alle 12.30. La funivia che collega Stresa (provincia Verbano Cusio Ossola) con il Mottarone è precipitata e al momento ci sono almeno 9 vittime. Due minorenni, invece, sono stati trasportati in gravi condizioni all'ospedale Regina Margherita di Torino.

Sono intervenuti sul posto i vigili del fuoco, le squadre del soccorso alpino, e al momento non si esclude che vi siano anche dei bambini coinvolti, secondo le prime notizie disponibili. La fune dell’impianto avrebbe ceduto quasi in vetta (a 100 metri circa dall’ultimo pilone) in uno dei punti più alti, dove la funivia corre più staccata da terra.

La cabina che è precipitata portava una decina di passeggeri. Sono già state inviate ambulanze dal 118. Dal Piazzale Lido, in frazione Carciano di Stresa, in riva al lago di fronte all’Isola Bella, la funivia con un tragitto della durata di 20 minuti, raggiunge quota 1491 metri. La funivia era stata chiusa nel 2014 per garantirne una revisione generale: il 13 agosto 2016 era stata "inaugurata" la riapertura.

Approfondimenti su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una cabina della funivia Stresa-Mottarone si stacca e precipita: almeno 9 morti

QuiComo è in caricamento