menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il tombino di nessuno scomparso sotto un rattoppo di asfalto

Un tombino conteso tra il Comune di Como e il Comune di Lipomo. Anzi, è il contrario: non se lo contendono, perché nessuno lo vuole. Forse perché in corrispondenza di questo tombino la strada fino a qualche giorno fa stava sprofondando dando forma...

Un tombino conteso tra il Comune di Como e il Comune di Lipomo. Anzi, è il contrario: non se lo contendono, perché nessuno lo vuole. Forse perché in corrispondenza di questo tombino la strada fino a qualche giorno fa stava sprofondando dando forma a una pericolosa buca. A segnalare il pericolo è stato Movimento 5 Stelle di Como che ha chiesto all'amministrazione comunale di intervenire perché apparentemente il tombino sembra trovarsi in territorio di Lora (frazione di Como). Il Comune, però, ha risposto che il tombino si trova in territorio del Comune di Lipomo al quale ha girato la segnalazione.

"Siccome i lavori non partivano - ha spiegato il consigliere pentastellato Luca Ceruti - abbiamo presentato un'interpellanza consiliare. Il sindaco ci ha informato che non è territorio comunale di Como ma dipende dal comune di Lipomo, che gli uffici avrebbero contattato Lipomo e a breve si sarebbe risolta la situazione. Ora, ricordando che comunque in quella zona c'è stato un problema analogo nel territorio comunale, anche li era sprofondato il terreno, non sarebbe il caso di fare una valutazione su cosa sta succedendo o aspettiamo che sprofondi Lora?".

Ceruti ha poi evidenziato come i lavori "sono stati eseguiti ma dove c'era un tombino ora c'è una gettata di asfalto. Ci domandiamo: non serviva a nulla quel tombino? O è meglio soffocarlo così e poi vedremo? Per fortuna non è territorio del Comune di Como a questo punto, perchè vedere eseguito un lavoro del genere fa rabbrividire".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento