Cronaca

Giardiniere morto a Cernobbio schiacciato dal cesto della potatura

Tragedia a Cernobbio in via Costa d'Oro: un giardiniere, Alessandro Fumagalli, titolare di un'azienda di Briosco (Nespoli Vivai) è morto dopo che gli è caduto addosso il cestello per la potatura. L'uomo stava posizionando il cesto con il...

Tragedia a Cernobbio in via Costa d'Oro: un giardiniere, Alessandro Fumagalli, titolare di un'azienda di Briosco (Nespoli Vivai) è morto dopo che gli è caduto addosso il cestello per la potatura. L'uomo stava posizionando il cesto con il telecomando per poi salirci sopra ed eseguire l'intervento di potatura. All'improvviso il cesto si è ribaltato e gli è caduto addosso. Fumagalli è morto praticamente sul colpo a causa delle gravi lesioni. Inutile l'intervento del 118. La Procura di Como ha disposto l'autopisa ed ora i carabinieri di Cernobbio stanno accertando le cause del ribaltamento. Secondo i primi accertamenti non sembra che nessuno si fosse accorto di qualche guasto al cestello. Il ribaltamento è stato, quindi, del tutto inaspettato e, sembra, non prevedibile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giardiniere morto a Cernobbio schiacciato dal cesto della potatura

QuiComo è in caricamento