Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Furti al parco acquatico, sgominata baby gang: ragazzo comasco arrestato a Ceriale

I furti all'acquapark Le Caravelle: con due minorenni aveva raccolto un bottino di circa 10mila euro

Repertorio (foto Il Piacenza)

In poche ore hanno racimolato un bottino di circa 10 mila euro derubando gli ignari clienti del parco acquatico Le Caravelle di Ceriale, in provincia di Savona, ma non l'hanno fatta franca. Nei guai sono finiti tre giovanissimi, due 17enni di Pietra e Finale Ligure e un 22enne comasco.

I furti, secondo quanto riporta Repubblica.it, sono avvenuti venerdì 3 agosto 2018: un malloppo di tutto rispetto, fanno di telefonini, soldi, borse, gioielli, occhiali griffati e persino abbonamenti all'acquapark. Accortisi dei furti, i clienti sono andati a lamentarsi con la direzione che ha allertato i carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Albenga. I militari hanno quindi iniziato i controlli nella struttura cogliendo sul fatto la banda.
Come detto si tratta di tre ragazzi: due 17enne incensurati e un 22enne comasco con precedenti per ricettazione. I due minorenni, riferisce Repubblica, sono stati deferiti deferiti in concorso alla procura per i minorenni di Genova. Arrestato, invece, il giovane comasco: per lui processo con rito direttissimo sabato mattina presso il Tribunale di Savona dove ha patteggiato un anno e 8 mesi di reclusione (pena sospesa). I reati contestati ai tre sono furto con destrezza in concorso e continuato. I tre avevano nascosto la merce rubata in diversi punti della struttura con l'intento di andare a prenderla per portarla via in un secondo momento. Sono riusciti persino a derubare un’infermiera che stava lasciando il parco per andare al lavoro e aveva appoggiato la borsa sul tetto della macchina nel parcheggio delle Caravelle.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti al parco acquatico, sgominata baby gang: ragazzo comasco arrestato a Ceriale

QuiComo è in caricamento