Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Florida, si aggrava la posizione del narcos comasco: rischia 10 anni di carcere

160mila euro il valore della ketamina trasportata

È stato grazie alla DEA ( agenzia federale anti droga) che è stato scoperto questo traffico illecito di sostanze stupefacenti, ketamina per la precisione, che partiva da Malpensa arrivando alla Florida. Due le persone tratte in arresto a Orlando, Florida: un comasco di Sagnino (quartiere pedemontano di Como) di 40 anni e un ticinese di 35. I due narcos, ora detenuti negli Usa, si stanno rimbalzando l'un l'altro le responsabilità, accusandosi a vicenda. 

Gli 8 kg di ketamina ritrovati nei loro bagagli sono stati sequestrati, ma gli investigatori  ancora non sono riusciti a capire chi fosse il destinatario di questo grosso quantitativo di "droga dello stupro". Il giudice della contea di Orange avrebbe stabilito la cauzione nella somma di 10mila dollari ma, al momento, i due restano in stato di fermo, proprio per il fatto che non stanno collaborando con un atteggiamento costruttivo con la polizia che, così facendo, non riesce a individuare a chi fosse destinata la ketamina rinvenuta nei loro bagagli.

Il valore degli 8 kg di ketamina trasportati dai due narcos italiani si aggira intorno ai 160mila euro. L'avvocato Tirelli, che sta seguendo i due uomini, secondo quanto riportato su laregione.ch, vorrebbe giungere ad un patteggiamento e far scontare la pena al comasco e al ticinese nei rispettivi paesi di residenza. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Florida, si aggrava la posizione del narcos comasco: rischia 10 anni di carcere

QuiComo è in caricamento