Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Ex Intendenza di Finanza: palazzo venduto nel 2008, ora a Como indaga la Corte dei Conti

Comune di Como ancora sotto "inchiesta": la Cprte dei Conti vuole vederci chiaro sulla vendita del palazzo di via Diaz dove aveva sede la Intendenza di Finanza. La vendita, infatti, è avvenuta a trattativa privata, decisa dalla giunta in una...

Comune di Como ancora sotto "inchiesta": la Cprte dei Conti vuole vederci chiaro sulla vendita del palazzo di via Diaz dove aveva sede la Intendenza di Finanza. La vendita, infatti, è avvenuta a trattativa privata, decisa dalla giunta in una riunione convocata via sms la sera del 7 luglio 2008. Molti assessori erano al concerto di Jovanotti quella sera, quando il sindaco Stefano bruni convocò verso le 23 una riunione di giunta mandando sms con il telefonino agli assessori. Si decise di vendere alla impresa Como 2006 srl, di proprietà della Caprino srl, detenuta al 50%, da Gabriele Cimadoro (cognato di Antonio Di Pietro e deputato dell'Italia dei valori) e della società Dominus srl.

Sull'affare avevano espresso dubbi gli assessori Caradonna e Peverelli. Ora anche la Corte dei Conti ha dubbi e ha chiesto spiegazioni all'amministrazione comunale. Il sindaco Bruni dovrà quindi spiegare perché non è stata indetto un bando per l'alienazione dell'immobile. Si trattava di 280 metri quadrati inseriti in un contesto immobiliare assai più ampio che era già di proprietà della Como 2006. Il Comune vendette questi 280 metri quadrati a 535mila euro.

La vendita dell'immobile di via Diaz fu, così, tra le motivazioni della mozione di sfiducia all'assessore Enrico Cenetiempo (delega al Patrimonio) che fu approvata dal consiglio comunale di Palazzo Cernezzi con 15 voti favorevoli e 12 contrari (scrutinio segreto). Il proponente della mozione di sfiducia era Luigi Bottone (ex Udc, oggi Pid) che oggi torna alla carica chiedendo, proprio a seguito anche dell'interesse della Corte dei Conti, di revocare il già sfiduciato Cenetiempo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Intendenza di Finanza: palazzo venduto nel 2008, ora a Como indaga la Corte dei Conti

QuiComo è in caricamento