rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca Appiano Gentile

Evade i domiciliari, era nel bosco a spacciare droga. Tra i suoi clienti c'è anche chi paga in franchi svizzeri

I controlli dei carabinieri nel fine settimana

Doveva essere a Milano agli arresti domiciliari ma è stato sorpreso nel Comasco, per la precisione a Appiano Gentile nei pressi di via della Resistenza in una zona boschiva. Qui i carabinieri di Appiano Gentile, guidati dal maggiore Christian Tapparo, hanno effettuato un controllo con l'aiuto dello squadrone dei Cacciatori Puglia e hanno sorpreso il 33enne con un discreto quantitativo di droga.

Materiali sequestrati-2

Parliamo di 34,5 grammi di cocaina, 197 grammi di hashish, 58 grammi di eroina, 1450 euro circa, 250 franchi svizzeri, un cellulare, un bilancino di precisione e del materiale per il confezionamento dello stupefacente. L'uomo, pregiudicato di origine marocchina, è stato arrestato. 

La campagna di lotta allo spaccio nei boschi proseguirà con la medesima intensità, al fine di arrestare gli spacciatori, sequestrare la droga e tutti i beni provento di spaccio e restituire alla popolazione le vaste aree verdi protette.



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade i domiciliari, era nel bosco a spacciare droga. Tra i suoi clienti c'è anche chi paga in franchi svizzeri

QuiComo è in caricamento