Cronaca

Donna fugge dalla polizia: rocambolesco inseguimento tra Como e Varese

Un rocambolesco e pericoloso inseguimento ha visto protagonista una donna di 32 anni fermata intorno alle ore 1.30 a Montano Lucino da una pattuglia della polizia stradale di Como per un normale controllo del veicolo. L'auto era risultata senza...

polizia-auto-volante

Un rocambolesco e pericoloso inseguimento ha visto protagonista una donna di 32 anni fermata intorno alle ore 1.30 a Montano Lucino da una pattuglia della polizia stradale di Como per un normale controllo del veicolo. L'auto era risultata senza copertura assicurativa. Mentre gli agenti compilavano gli atti di rito la donna, anziché chiamare il carro attrezzi come suggerito dai poliziotti, è risalita in macchina e si è data alla fuga. Ne è nato un inseguimento a tutta velocità che ha visto la fuggitiva infrangere numerose norme del codice della strada. Ha compiuto svariate manovre pericolose percorrendo strade in contromano, attraversando intersezioni stradali a semaforo rosso, effettuando sorpassi pericolosi, oltrepassando persino un posto di controllo dei carabinieri senza fermarsi e facendo perdere le proprie tracce nel comune di Gallarate.

La donna si è rivolta a un'amica residente a Gallarate per farsi trasportare all'ospedale visto il forte stato di agitazione. I poliziotti sono riusciti a rintracciarla all'ospedale e si sono presentati da lei per contestarle i numerosi illeciti compiuti. La donna, però, si è rivolta a loro con insulti, minacce e tentativi di percosse. Alla donna sono stati, quindi, contestati i verbali per assicurazione scaduta, violazione di segnaletica stradale, velocità non commisurata, violazione obblighi, divieti o limitazioni della circolazione nei centri abitati, mancata revisione della patente, sorpasso pericoloso ed altre violazioni minori oltre ad essere denunciata per resistenza, minacce ed oltraggio a pubblico ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna fugge dalla polizia: rocambolesco inseguimento tra Como e Varese

QuiComo è in caricamento