Cronaca

Hanno diffamato la polizia stradale sulla pagina Facebook del giornale La Provincia: due lettori denunciati

Accusati di diffamazione aggravata e vilipendio delle forze dell'ordine

Diffamazione aggravata e vilipendio delle forze di polizia. E' l'accusa mossa a due utenti della pagina Facebook del quotidiano La Provincia che nel mese di giugno avevano postato commenti offensivi nei confronti degli agenti della polizia stradale della Questura di Como. I commenti erano stati pubblicati sotto al post che riportava la notizia dell'istituzione del presidio estivo della Stradale a Tremezzina.

I commenti erano stati poi rimossi, ma la Questura ha denunciato i due utenti che sono stati individuati dalla polizia postale.
Le bacheche Facebook, hanno tenuto a sottolineare dalla Questura di Como, sono ritenuti luoghi virtuali aperti al pubblico e secondo la giurisprudenza sono equiparabvili ad ogni altro spazio pubblico, per tanto insulti e commenti oltraggiosi su una pagina del noto social network sono da ritenersi dimmatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hanno diffamato la polizia stradale sulla pagina Facebook del giornale La Provincia: due lettori denunciati

QuiComo è in caricamento