Dalla tendopoli milanese a Como: profughi trasferiti con gli autobus di Asf

Sono i bus di Asf a trasportare a Como e provincia i profughi in costante arrivo da Milano, città che per la Lombardia svolge il ruolo di punto di raccolta degli immigrati. Nel corso dei mesi, sarebbero stati un paio i mezzi di linea prestati...

Sono i bus di Asf a trasportare a Como e provincia i profughi in costante arrivo da Milano, città che per la Lombardia svolge il ruolo di punto di raccolta degli immigrati. Nel corso dei mesi, sarebbero stati un paio i mezzi di linea prestati a questo servizio regolato tramite una convenzione tra l'azienda di trasporto comasca e la Prefettura. Lo schema di fatto ricalca quello per le strutture di accoglienza destinate ai migranti, siano esse pubbliche o private: i beni vengono messi a disposizione, in questo caso i bus, dietro un rimborso economico statale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un paio, secondo quando si è potuto apprendere nel corso delle verifiche, i bus di linea Asf impiegati nel corso dei mesi in questo servizio, che peraltro non ha mai portato a casi clamorosi come quello del giugno scorso a Milano, quando alcuni autisti di Atm si rifiutarono di condurre i mezzi per presunti rischi di natura medico-sanitaria. Una tesi smentita ufficialmente dalla stessa Atm che confermò come ogni vettura utilizzata per il trasporto dei migranti fosse oggetto di opportuni trattamenti di sanificazione per scongiurare ogni potenziale rischio sanitario prima del "rientro" sulle normali linee urbane o extraurbane. Una procedura che - come ci è stato confermato - viene utilizzata anche per i mezzi di Asf, con la sanificazione svolta nel caso di rientro sulle normali tratte di linea. L'utilizzo prioritario dei mezzi è per trasferire i migranti da Malpensa o più spesso dalla maxi-tendopoli allestita dalla Croce Rossa a Bresso (Mi) fino a Como, dove poi i profughi vengono inviati nelle varie strutture di accoglienza del territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Como la gara a chi mangia più arrosticini: il record da battere è 51

  • Quattro ristoranti? Di più, ecco chi sono i master chef lariani

  • I 7 migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Studente positivo al covid al liceo Giovio di Como. E adesso cosa succede?

  • L'Orrido di Nesso, la cascata che fa paura e rumore quando piove

  • Incidente sulla A9 in direzione Como a causa di un cervo: lunghe code

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento