Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Controlli sugli scontrini, irregolari la metà dei commercianti comaschi

La Guardia di Finanza di Como ha avviato una maxi operazione di controlli su scontrini, ricevute fiscali e non solo. Una maxi operazione scatta oggi in simultanea su tutto il territorio provinciale e che ha visto impegnati ben 60 militari. L'esito...

finanza-scontrini-2

La Guardia di Finanza di Como ha avviato una maxi operazione di controlli su scontrini, ricevute fiscali e non solo. Una maxi operazione scatta oggi in simultanea su tutto il territorio provinciale e che ha visto impegnati ben 60 militari. L'esito dei controlli ha rilevato numerose irregolarità. Tecnicamente si parla di "Piano Coordinato di Controllo Economico del Territorio".

Scontrini e ricevute fiscali

Sono stati eseguiti oggi 58 controlli, che hanno portato alla constatazione di 32 violazioni per mancata o irregolare emissione di tali documenti fiscali. La guardia di finanza ha fatto sapere che "Sia i commercianti e le attività controllate, sia coloro a cui sono state contestate irregolarità di varia natura, risultano riconducibili alle molteplici categorie di esercenti che compongono il tessuto economico-commerciale del territorio della Provincia. Tali irregolarità vanno ad aggiungersi alle 309 violazioni in materia di scontrini e ricevute fiscali già individuate dall'inizio dell'anno sul territorio dell'intera Provincia".

Abusivismo e contraffazione

Nella sola giornata odierna sono stati eseguiti diversi interventi, che hanno portato al sequestro di 150 accessori d'abbigliamento contraffatti ed alla denuncia di un responsabile. Le merci sequestrate riguardano in particolare borse, cappelli, occhiali e cinture delle più note griffes. Anche in questo caso, tali risultati vanno ad aggiungersi ai circa 40.000 pezzi contraffatti, già sequestrati dalle Fiamme Gialle comasche dall'inizio dell'anno sul territorio dell'intera provincia. "Si evidenzia - spiegano dal comando della Guardia di Finanza - che numerose pattuglie stanno tuttora operando nel territorio della provincia. Il piano di controllo continuerà anche nella giornata di domenica 22 aprile".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli sugli scontrini, irregolari la metà dei commercianti comaschi

QuiComo è in caricamento