rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca

Controlli anti prostituzione in appartamenti e locali del Canton Ticino

Denunciata anche una donna italiana

Due denunce in Canton Ticino verso una donna italiana e una moldava dopo i controlli della polizia cantonale in collaborazione con l'ufficio dell'ispettorato del lavoro. I controlli sono avvenuti in alcuni appartamenti e un locale di Bodio. È stata in particolare verificata la posizione di due donne (una cittadina moldava e una cittadina italiana). Entrambe sono state denunciate, insieme al gestore del locale, per esercizio illecito della prostituzione dal momento che nello stabile non è autorizzata l'attività. La cittadina moldava deve rispondere anche di attività lucrativa senza permesso,  dal momento che non ha un permesso di lavoro in territorio svizzero, mentre il gestore di incitazione all'entrata, alla partenza o al soggiorno illegali. Nei prossimi giorni l'Ufficio dell'Ispettorato del Lavoro approfondirà gli accertamenti del caso nel suo ambito di competenza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli anti prostituzione in appartamenti e locali del Canton Ticino

QuiComo è in caricamento