menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
ciclabile-pista-bibi-gerosa-lorini

ciclabile-pista-bibi-gerosa-lorini

Como più a misura di bicicletta, ma meno parcheggi in centro

La città di Como riceve un consistente finanziamento europeo grazie a Regione Lombardia e diventerà così una città a misura di bicicletta. Sono in totale 2 milioni e 500 mila euro i soldi stanziati per la creazione di nuove piste ciclabili: la...

La città di Como riceve un consistente finanziamento europeo grazie a Regione Lombardia e diventerà così una città a misura di bicicletta. Sono in totale 2 milioni e 500 mila euro i soldi stanziati per la creazione di nuove piste ciclabili: la metà, 1 milione e 400 mila euro, proviene da un fondo europeo. Como, infatti, sarà la prima città italiana, arrivando dalla Svizzera, a fare parte della dorsale urbana della Via dei Pellegrini. Si tratta di una rete in tutta sicurezza di piste ciclabili che da Londra arrivano fino a Brindisi per un totale di 3900 chilometri. I lavori al progetto inizieranno a fine 2016 e si concluderanno intorno al 2019 con il taglio del nastro ufficiale nel 2020. Per la creazione di nuove piste ciclabili verranno sacrificati però un centinaio di parcheggi: le aree più "colpite" saranno via Mentana e via Magenta. I primi lavori riguarderanno il tratto da Cernobbio fino alla stazione di San Giovanni, per poi passare da piazzale Montesanto, tramite la Val Mulini, a via Muggiò e successivamente da Camerlata fino a Grandate per arrivare a a Breccia. "Siamo molto soddisfatti per questo finanziamento europeo - afferma l'assessore Daniela Gerosa -, ci abbiamo creduto tantissimo e non è un caso che sia arrivato. E' un grande risultato per tutti i cittadini, c'è da dire che Regione Lombardia ha fatto un ottimo lavoro. Saranno piste ciclabili molto sicure e divertenti che andranno a implementare il bike sharing che ultimamente sta avendo ottimi risultati, nel 2016 infatti abbiamo registrato un incremento del 26%. Questo progetto trasformerà il piano urbano cittadino. Ringraziamo Fiab che ci ha dato una grande mano nella riuscita di quello che per noi era un tema chiave per la città".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le 5 camminate più belle sul Lago di Como

social

Lago di Como, cinque trattorie all'aperto con vista mozzafiato

social

I 10 migliori rifugi sul Lago di Como

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento