Cronaca

Como, calci e pugni a un poliziotto fino a lesionargli il timpano. Denunciati tre minorenni

Volevano salire sull'autobus senza biglietto: la loro reazione spropositata e violenta quando l'agente ha tentato di fermarli

Polizia di stato (repertorio)

L'episodio risale al 14 gennaio ed è avvenuto a Como, ma è emerso solo nelle scorse ore, dopo che è stata rilevata la denuncia effettuata dalla polizia di Como nei confronti dei tre minorenni, presso il Tribunale dei Minori di Milano. Una vicenda che lascia senza parole, anche per i motivi futili che hanno portato i tre giovani a prendere letteralmente a calci e pugni (come anche riportato sul Corriere della Sera e su FanPage) l'agente.

Secondo quanto pervenuto i tre minori ( due della provincia di Como, residenti tra Rovellasca e Lomazzo, e uno della provincia di Monza e Brianza) volevano salire sul pullman senza biglietto. In un primo momento sono stati fatti scendere dall'autista, poi hanno riprovato con un altro mezzo e a quel punto sarebbe intevenuto il poliziotto che era in servizio. L'agente è stato subito aggredito dai tre giovani (età compresa tra i 16 e i 17 anni) con calci e pugni e malamente spintonato tanto da cadere in terra. Subito soccorso e portato all'ospedale, l'agente picchiato ha riportato la lesione dei timpani. I tre ragazzi si sono dati alla fuga e sono stati identificati successivamente ad una rapida indagine. 

I tre minorenni sono stati  quindi denunciati dalla polizia di Como al Tribunale dei Minori di Milano. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, calci e pugni a un poliziotto fino a lesionargli il timpano. Denunciati tre minorenni

QuiComo è in caricamento