Como, corte spietata a una ragazza: arrestato in via Milano

Telefonate e insistenti e ripetuti inviti a cena si sono trasformati in una "visita" a domicilio non gradita. Nei guai è finito un ragazzo di 21 anni arrestato ieri notte in via Milano a Como mentre gridava e bussava forte alla porta di casa di...

polizia-auto-volante

Telefonate e insistenti e ripetuti inviti a cena si sono trasformati in una "visita" a domicilio non gradita. Nei guai è finito un ragazzo di 21 anni arrestato ieri notte in via Milano a Como mentre gridava e bussava forte alla porta di casa di una coetanea che da tempo corteggiava in modo in modo ossessivo.

Da giorni la giovane respingeva in modo risoluto la corte di un ragazzo che la tempestava di telefonate. All'ennesimo rifiuto di uscire a cena lui si presentato a casa della ragazza intorno a mezzanotte. la madre della giovane si è allarmata e ha chiamato il 112. Sul posto è intervenuta una pattuglia della polizia della Questura di Como. Gli agenti sono entrati nel cortile del palazzo dove la ragazza abita con la madre e hanno trovato il 21enne intento a bussare forte e a chiedere che gli venisse aperta la porta.

Non accetta il suo invito e lui si inalbera: arrestato. Quando ha visto i poliziotti si è ricomposto ma non è riuscito a dare spiegazione della propria presenza a quell'ora in quel cortile. Dopo aver fornito motivazioni vaghe anche riguardo la mancanza di documenti, improvvisamente ha spintonato gli agenti e si è dato alla fuga. Ne è nato un inseguimento che si è concluso poco dopo nei pressi di via XX Settembre. Il ragazzo è stato fermato ma ha cercato lo stesso di opporsi con forza agli agenti (rimasti feriti con lievi escoriazioni e contusioni). Dopo altri brevi attimi di agitazione il ragazzo è stato immobilizzato e portato in Questura dove ha passato la notte in camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo in Tribunale. Per lui le accuse sono di resistenza e lesioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Chiara Ferragni, nuovo post nostalgico sul lago di Como: "Spero di comprare lì una casa vacanze"

  • Lombardia e Como in zona rossa dal 17 al 31 gennaio: cosa si può fare e cosa no

Torna su
QuiComo è in caricamento