rotate-mobile
Cronaca

Como, autorizzati gli schermi per i mondiali

Iniziano i Mondiali di Calcio 2014 in Brasile. Il Comune di Como ha dato via libera a tutti i pubblici esercizi (bar e ristoranti) a proiettare nei propri locali o all'esterno le partite che andranno in onda dalle 18. Le richieste di...

Iniziano i Mondiali di Calcio 2014 in Brasile. Il Comune di Como ha dato via libera a tutti i pubblici esercizi (bar e ristoranti) a proiettare nei propri locali o all'esterno le partite che andranno in onda dalle 18. Le richieste di autorizzazione da parte dei pubblici esercizi - hnno fatto sapere dall'amministrazione comunale - sono state numerose. Possono essere utilizzati monitor, proiettori e tv, a patto che i gestori adottino una serie di attenzioni per tutelare la quiete pubblica. In particolare il Comune ha fornito le seguenti limitazioni: possono essere proiettate le sole partite del mondiale (non è autorizzata la diffusione di altri programmi) con limite massimo alle ore 24, con eccezione delle partite dell?Italia, la semifinale e la finale. E' vietato l?uso di amplificatori aggiuntivi rispetto a quelli già previsti per il funzionamento delle apparecchiature, che comunque non devono oscurare cartelli stradali o causare disturbo alla circolazione pedonale e veicolare. In ogni caso il volume deve essere contenuto e dovrà essere immediatamente abbassato su eventuale richiesta degli organi di vigilanza. Se non verranno rispettate le prescrizioni sopra riportate possono essere comminate sanzioni dal 258 a 10.329 euro, fatto salvo il rispetto delle norme per l?occupazione di suolo.

I locali che trasmetteranno le partite potranno prorogare il loro orario di chiusura senza darne comunicazione al Comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, autorizzati gli schermi per i mondiali

QuiComo è in caricamento