Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Va a Verona e picchia la ex davanti alla figlia: arrestato comasco di 48 anni

La donna salvata da un testimone che ha chiamato i carabinieri

Carabinieri di Peschiera del Garda

Un uomo di 48 anni residente in provincia di Como è stato arrestato a Bussolengo, nel Veronese, in flagranza di reato: l'uomo è andato a a casa dell'ex convivente con l'intenzione di picchiarla selvaggiamente, cosa che ha effettivamente fatto. Secondo quanto riportato dal sito VeronaSera ilcomasco ha aggredito la donna davanti alla figlia di 8 anni. 

«Vado a Bussolengo e l’ammazzo». Con queste parole dettate da un forte impeto di gelosia, sabato scorso un uomo 48enne è partito dalla provincia di Como per incontrare la sua ex convivente. E' persino arrivato a strappare una vistosa ciocca di capelli alla vittima, picchiata e trascinata per la chioma, procurandole ferite giudicate in seguito guaribili in dieci giorni di prognosi.

A salvare la donna dalle grinfie dell'uomo andato su tutte le furie sono stati i carabinieri di Bussolengo, allertati da un testimone. L'uomo è stato arrestato per "lesioni personali aggravate", giusto in tempo prima che perpetrasse ulteriori violenze.

Dopo due giorni nella cella della caserma dei carabinieri di Peschiera del Garda, nella mattinata di oggi, lunedì 30 luglio, il comasco è stato giudicato con rito direttissimo presso il Tribunale di Verona: il giudice ha  convalidato l’arresto disponendo il divieto di dimora a Bussolengo, dove risiede la parte offesa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va a Verona e picchia la ex davanti alla figlia: arrestato comasco di 48 anni

QuiComo è in caricamento