Cronaca

Un comasco tra i quattro arrestati di Stormfront: accuse di razzismo

Mirko Viola, 42 anni di Cantù, del movimento Forza Nuova Lario, è tra i quattro arrestati dalla Digos e dalla polizia postale. Come pubblicato dal sito La Repubblica, per loro la procura di Roma ha ipotizzato il reato di avere costituito...

stormfront

Mirko Viola, 42 anni di Cantù, del movimento Forza Nuova Lario, è tra i quattro arrestati dalla Digos e dalla polizia postale. Come pubblicato dal sito La Repubblica, per loro la procura di Roma ha ipotizzato il reato di avere costituito un'associazione per incitare all'odio razziale e alla diffusione di idee antisemite, soprattutto attraverso il blog Stormfront Italia, ora oscurato.

Gli altri tre destinatari delle notifiche di custodia cautelare in carcere sono Daniele Scarpino di Milano, amministratore del forum del portale, Diego Masi di Frosinone, Luca Ciampaglia di Teramo. Un'altra quindicina di persone sono state perquisite.

Nel forum, nato come costola italiana del sito americano gestito fin dalla metà degli anni 90 dall'ex leader del Ku Klux Klan, affronta temi come la superiorità della razza bianca, citando anche passi del Mein Kampf, pubblicando liste di presunti aderenti a "poteri occulti giudaici".

Salvatore Ferrara, coordinatore di Forza Nuova Lario, ha commentato: "Esprimo solidarietà a Mirko come militante di Forza Nuova, del quale è stato sempre un corretto attivista. Tengo, tuttavia, a precisare che l'indagine non riguarda il nostro movimento ma il sito Stormfront. Vedremo cosa emergerà dall'inchiesta. Ad ogni modo, spesso si parla di democrazia, ma appena si toccano argomenti come il revisionismo, e non parlo di negazionismo, si scatena il putiferio. Non mi riferisco al sito Stormfront che credo di avere vistato solo una volta ma parlo in generale".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un comasco tra i quattro arrestati di Stormfront: accuse di razzismo

QuiComo è in caricamento