Cronaca

Cirimido, prostituta picchiata dalle "colleghe" che volevano il pizzo

Una prostituta nigeriana di 25 anni è stata picchiata a Cirimido da tre sue connazionali. La ragazza avrebbe dovuto pagare una specie di pizzo alle altre tre per potere utilizzare il marciapiede. La lite è scoppiata perché la giovane si è...

Una prostituta nigeriana di 25 anni è stata picchiata a Cirimido da tre sue connazionali. La ragazza avrebbe dovuto pagare una specie di pizzo alle altre tre per potere utilizzare il marciapiede. La lite è scoppiata perché la giovane si è rifiutata di pagare. A quel punto sono scattati calci, schiaffi, morsi, graffi e persino ombrellate. La donna aggredita ha avuto bisogno di soccorso medico. Un'ambulanza del 118 l'ha trasportata al pronto soccorso dell'ospedale Sant'Anna di Como dove è stata giudicata guaribile in 10 giorni. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Turate. Da quanto si è appreso la "tassa" che la giovane nigeriana avrebbe dovuto pagare alle sue tre colleghe connazionali ammotava a 500 euro. La lite è stata vista da alcuni passanti automobilisti che hanno allertato carabinieri e 118.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cirimido, prostituta picchiata dalle "colleghe" che volevano il pizzo

QuiComo è in caricamento