Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Chiusura punti di guardia medica, picconata del Tar alla riforma Maroni. Esulta Furgoni (Pd)

Dal Tribunale amministrativo regionale arriva una picconata alla riforma sanitaria regionale. I giudici, infatti, hanno accolto il ricordo presentato dal Sindacato dei Medici Italiani (Smi) contro la chiusura di diversi punti di guardia medica...

Pd, il leggendario discorso di Furgoni: "No ai Tafazzi. Il partito non fa schifo, è l'unico vero"

Dal Tribunale amministrativo regionale arriva una picconata alla riforma sanitaria regionale. I giudici, infatti, hanno accolto il ricordo presentato dal Sindacato dei Medici Italiani (Smi) contro la chiusura di diversi punti di guardia medica compreso quello di Cernobbio, accorpato alla sede di Como. Un provvedimento direttamente legato alla cancellazione della vecchia Asl lariana con la contestuale nascita dell'Ats dell'Insubria che ha unito (non senza molte proteste) Como e Varese e dove spicca l'assenza di comaschi nei vertici nominati a inizio anno. Una picconata vera e propria all'impalcatura della riforma Maroni, dunque, che naturalmente ha fatto esultare il sindaco nonché esponente di primo piano del Pd lariano Paolo Furgoni.

«Di fronte alla decisione presa dal Tar della Lombardia - afferma il primo cittadino di Cernobbio - auspico che l'Ats dell'Insubria, d'ora in poi, sappia dimostrare maggiore attenzione al territorio nonché un atteggiamento di proficua collaborazione con gli Enti locali, Amministrazioni Comunali in primo piano, così da affrontare in modo efficace, puntuale e condiviso ogni decisione relativa all'assistenza sanitaria locale». «Con la sua decisione il Tribunale Amministrativo Lombardo ha accolto il ricorso del Sindacato Medici Italiani contro la decisione di chiudere diversi importanti presidi di continuità assistenziale, cosa che ha creato non poche difficoltà ai cittadini. Confido che adesso si possa affrontare senza precipitose fughe in avanti una discussione complessiva appunto sulle postazioni di continuità assistenziale, tenendo innanzitutto nella dovuta considerazione le opinioni ed i suggerimenti presentati dalle diverse realtà locali presenti sul territorio che hanno la possibilità di conoscere in modo più puntuale necessità e bisogni della popolazione».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura punti di guardia medica, picconata del Tar alla riforma Maroni. Esulta Furgoni (Pd)

QuiComo è in caricamento