rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca San Nazzaro Val Cavargna

Cercatore di funghi trovato morto in Val Cavargna: era precipitato per diversi metri

Era disperso da ieri: aveva 76 anni

Questa mattina è stato ritrovato privo di vita il corpo di Giuseppe Caneva un pensionato dato per disperso da ieri, domenica 17 settembre. L'uomo ha perso la vita nei boschi della Val Cavargna, zona San Nazzaro, dopo essere precipitato per diversi metri in un canale impervio. Era uscito di casa ieri mattina per andare in cerca di funghi. Il mancato rientro ha allarmato i familiari, che hanno chiesto aiuto. Le ricerche sono partite nel pomeriggio di ieri: impegnati una quindicina di tecnici della stazione Lario Occidentale Ceresio della XIX Delegazione Cnsas - corpo nazionale soccorso alpino e speleologico e il Sagf - Soccorso alpino guardia di finanza di Madesimo, sempre in contatto con le due centrali di Soreu dei Laghi e Soreu Alpina.

Le operazioni hanno interessato le zone primarie dei dintorni e i percorsi più probabili. Sulla base delle informazioni e degli elementi raccolti, stamattina i soccorritori hanno ritrovato l’uomo nel canale. Dopo la constatazione del decesso da parte del medico, il corpo è stato recuperato. L’intervento si è concluso in tarda mattinata, con il rientro delle squadre.

Il soccorso alpino ringrazia per la collaborazione gli amministratori e la popolazione di San Nazzaro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cercatore di funghi trovato morto in Val Cavargna: era precipitato per diversi metri

QuiComo è in caricamento