Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

Centrosinistra riunito a Como, ma il Pd provinciale non c'è: Fanetti "commissaria" Orsenigo?

Rumors molto attendibili indicano quella di oggi come una giornata delicatissima per il centrosinistra comasco ma in particolare per il Partito Democratico. Per comprendere il quadro, però, bisogna fare un passo indietro e tornare alla settimana...

Perché ieri - e possiamo testimoniarlo direttamente - poco prima delle 19 a Palazzo Cernezzi si è svolto esattamente quello che il segretario provinciale del Pd aveva annunciato, ossia il primo incontro con le forze politiche della coalizione di centrosinistra per stabilire la "road map" con annessi 4-5 punti cardine verso il 2017. Dallo scalone principale del Municipio, infatti, sono entrati nell'ordine lo stato maggiore di Paco Sel (Celeste Grossi e Marco Lorenzini, mentre Luigino Nessi era già presente), i rappresentanti dei socialisti guidati da Edoardo Riva e lo stesso segretario cittadino del Pd, Stefano Fanetti. Ma, quest'ultimo, per nulla affiancato dal segretario provinciale Angelo Orsenigo. Il quale, anzi, pare non sapesse nulla dell'incontro politico organizzato in comune tra partiti, liste, sindaco, consiglieri e qualche assessore o che come minimo - stando ad altri rumors - ne avesse avuto notizia semplicemente nella forma di un confronto di routine interno alla sola maggioranza consiliare. L'evidente discrepanza tra le due versioni, però, pare che stamattina abbia creato tensioni incredibili nel Pd comasco. Con i due fronti interni divisi da un unico, essenziale quesito: è Orsenigo che ha affiancato Fanetti o ieri è stato Fanetti a "commissariare" Orsenigo?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centrosinistra riunito a Como, ma il Pd provinciale non c'è: Fanetti "commissaria" Orsenigo?

QuiComo è in caricamento