Ramadan, l'ex Tribunale di Cantù diventa una moschea. Lega in piazza

La decisione del Comune di Cantù, guidato dal sindaco "civico" Claudio Bizzozero, di concedere l'ex Tribunale dismesso alla comunità islamica per la celebrazione del Ramadan (3 giugno-8 luglio) sta creando un caso politico nella città del mobile...

Isis nel Comasco, Molteni al ministro: "Controlli ferrei sulle moschee"

La decisione del Comune di Cantù, guidato dal sindaco "civico" Claudio Bizzozero, di concedere l'ex Tribunale dismesso alla comunità islamica per la celebrazione del Ramadan (3 giugno-8 luglio) sta creando un caso politico nella città del mobile (a Como, invece, l'amministrazione ha concesso l'utilizzo del Parco Negretti per i riti del mese sacro).

Ad andare all'attacco è la Lega Nord, tramite il deputato Nicola Molteni. "Siamo alla follia - afferma - L'ex tribunale di Cantù trasformato in moschea. La giunta "filo islamica" di Cantù ha autorizzato l'associazione musulmana a pregare durante il Ramadan nei locali dell'ex tribunale in via Fossano, accanto ad una scuola. Una scelta assurda e pericolosa". La struttura, che nel prossimo futuro diventerà sede di biblioteca, diventerà dunque una moschea a tutti gli effetti per poco più di un mese.

"Sarà il primo tribunale in Italia trasformato in moschea - ribadisce Molteni - A quest'ennesimo sopruso ai danni dei canturini noi non ci stiamo. Per questo presenterò un'interrogazione urgente ai ministri Orlando e Alfano. Chi accederà a quella moschea? Chi finanzia quest'associazione? Chi tradurrà quello che verrà detto durante gli incontri e garantirà che non si inneggerà al fondamentalismo islamico? Questo, nessuno lo sa. L'unica certezza - conclude Molteni - è che dal prossimo anno ( a Cantù si vota per le amministrative nel 2017) nessuno spazio verrà mai più concesso a nessuna associazione culturale islamica perché chi non sottoscrive le intese e gli accordi con lo stato, chi non accetta principi, valori, regole, cultura e diritti della società in cui vive, non merita nulla. E' ora di dire basta all'islamizzazione di Cantù".

Sul tema, il Carroccio ha già annunciato manifestazioni di protesta nei prossimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Lombardia e Como in zona arancione da lunedì 11 gennaio: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Parla Sarah la (ex) fidanzata comasca di Genovese: "Non faccio più uso di droghe"

Torna su
QuiComo è in caricamento