Cronaca

Cassina Rizzardi, auto incendiate per una lite condominiale

I pessimi rapporti tra vicini di casa sono sfociati in un'azione incendiaria: due auto bruciate a Cassina Rizzardi in via Silvia Pellico. E' accaduto la scorsa notte. Un uomo residente nella zona ha visto un individuo con una giacca nera e una...

incendio-cassina-1

I sospetti dei carabinieri si sono concentrati subito su L. R. - 31enne di Guanzate con precedenti penali - il quale, guarda caso, era tra le persone che assistevano curiose all'intervento dei pompieri e dei carabinieri. Il sospettato è figlio di una donna che abita nel palazzo dei due proprietari delle auto bruciate. Tra L.R., sua madre e i due condomini è in corso da circa 2 anni un contenzioso giudiziario per ingiurie. I carabinieri hanno notato che il 31enne aveva addosso un forte odore di liquido combustibile. hanno insistito con le domande finché L. R. ha confessato. In casa di sua madre i militari hanno rinvenuto gli indumenti utilizzati nell'atto incendiario. L'uomo ha poi consegnato anche la tanichetta del liquido infiammabile utilizzato. E' stato arrestato per essere processato con rito direttissimo.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassina Rizzardi, auto incendiate per una lite condominiale

QuiComo è in caricamento