Mariano Comense, chiuse due case di riposo abusive

Blitz di Nas e Ispettorato del lavoro: trasferiti 25 anziani

Immagine di repertorio

Blitz dei Nas in due case di riposo abusive di Mariano Comense: secondo quanto riportato dal quotidiano La Provincia, è successo nella mattinata di venerdì 22 marzo 2019 in due appartamenti di viale Lombardia e via Isonzo in cui aveva sede l'attività della casa di accoglienza per anziani Convivendo. 
Trasferiti in altre strutture i 25 ospiti presenti, mentre l'attività è stata posto sotto sequestro e gli appartamenti chiusi. Sempre secondo quanto riferito dal quotidiano il Comune di Mariano aveva già in passato contestato una serie di irregolarità. In seguito all'intervento di Ispettorato del lavoro, Nas, Ats Insubria, servizi sociali e polizia locale è stata bloccata l'attività mai riconosciuta dal Comune.

Potrebbe interessarti

  • All'ospedale Sant'Anna impiantati i primi pacemaker senza fili

  • Como, in arrivo gli autovelox fissi in via Napoleona contro gli incidenti

  • Super pista ciclabile attraverso Como: lavori al via entro fine anno

  • Como, la rotatoria di piazza San Rocco sarà realtà entro settembre

I più letti della settimana

  • Incidente a Grandate, auto ribaltata alla rotonda dell'Iper: due donne ferite e caos traffico

  • La marcia della pace di Jacopo finisce in tribunale

  • Il Lago di Como e la grande bruttezza di Murder Mystery

  • Lago di Como, in agosto arriva il Floating Moving Concerts

  • Omicidio di Veniano, l’aggressore di Hans disperato in carcere confessa: la lite, poi le coltellate

  • I funerali di Hans Junior Krupe: il doloroso addio al ragazzo ucciso a Veniano

Torna su
QuiComo è in caricamento