menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Polizia cantonale (repertorio)

Polizia cantonale (repertorio)

Rapina a mano armata in una stazione di servizio. I malviventi fuggiti verso l'Italia: la descrizione

È sucesso in Canton Ticino al benzinaio in via Tinelle a Pedrinate

Oggi, 3 marzo, poco prima delle 11 in via Tinelle a Pedrinate nel Canton Ticino è stato rapinato un distributore di benzina. Due uomini, che indossavano caschi da moto ed erano armati di pistola, sono entrati nella stazione di servizio, dove era presente anche un cliente, minacciando la commessa e facendosi consegnare il denaro della cassa. Il cliente è invece stato rapinato di cellulare e portafogli e ha riportato una lieve contusione a una mano. I rapinatori hanno parlato in italiano senza accenti particolari. Successivamente sono fuggiti, in direzione dell'Italia, a bordo di uno scooter di colore grigio. Le ricerche dei rapinatori, finora senza esito, sono scattate immediatamente. La polizia cantonale ha fornito queste descrizioni dei due malviventi:

-uomo, indossava un casco da moto nero, una giacca marrone e pantaloni neri;

-uomo, indossava un casco nero e degli indumenti scuri

Eventuali testimoni che hanno notato movimenti sospetti nei pressi del distributore sono pregati di contattare la Polizia cantonale allo + 41 0848 25 55 55.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia in zona gialla (rafforzata) dal 26 aprile: cosa riapre

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Covid a Como, il bollettino del 17 aprile: 233 nuovi casi

  • Cronaca

    Parapendio caduto a Eupilio: ferito uomo di 60 anni

  • Coronavirus

    Il racconto del primo comasco vaccinato con Sputnik

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento