Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Canile delle atrocità a Sormano: salvati trenta cani

Vivevano ammassati in gabbie anguste, spesso totalmente prive di luce e senza nemmeno lo spazio per muoversi. I carabinieri di Asso, con la collaborazione dell'Ats Insubria e dell'Enpa, sono intervenuti per sequestrare e chiudere un canile...

OLYMPUS DIGITAL CAMERA-22

Vivevano ammassati in gabbie anguste, spesso totalmente prive di luce e senza nemmeno lo spazio per muoversi. I carabinieri di Asso, con la collaborazione dell'Ats Insubria e dell'Enpa, sono intervenuti per sequestrare e chiudere un canile lager dove vivevano 33 cani di varie razze. Gli animali sono stati trovati in pessime condizioni igienico sanitarie. Uno scenario raccapricciante quello che si è manifestato davanti agli occhi dei militari e dei funzionari sanitari e dell'Enpa. I cani trovati all'interno del canile degli orrori, situato nei boschi di Sormano, erano in prevalenza cavalier king, bulldog, volpini e doberman. Erano abbandonati a se stessi tra avanzi di cibo, feci ed urine. Nelle prossime ore inizierà il trasferimento degli animali più provati nei canili della zona, mentre per tutti saranno avviate le procedure per l'adottabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canile delle atrocità a Sormano: salvati trenta cani

QuiComo è in caricamento