Cronaca Lungolago Mafalda di Savoia

Como, cadavere nel lago davanti al Tempio Voltiano

Avvistato da un gruppo di ragazzi. Si tratterebbe di un giovane uomo nordafricano

Il cadavere di un uomo è stato recuperato dal lago di Como nella tarda serata del 4 novembre 2018. La salma dell'uomo, probabilmente un giovane nordafricano, galleggiava a pancia in giù a ridosso della riva della passeggiata Lungolago Mafalda di Savoia, tra il Tempio Voltiano e la diga foranea. Ad avvistarlo e a lanciare l'allarme sono stati alcuni amici che passeggiavano intorno alle 23.30. Sono stati dapprima allertati i carabinieri, successivamente i vigili del fuoco che sono intervenuti per recuperare il corpo. Da una prima osservazione superficiale sembrerebbe che il corpo si trovasse in acqua da almeno un paio di giorni, ma sarà il medico legale a stabilire esattamente quali possano essere le cause e, sopratutto, la presunta data della morte. Non sono stati trovati i documenti dell'uomo e quindi al momento non se ne conoscono le generalità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, cadavere nel lago davanti al Tempio Voltiano

QuiComo è in caricamento